Salvatore Carrino

Senior Vice President dell’ICT Global Cyber Security

Salvatore Carrino è attualmente Senior Vice President dell’ICT Global Cyber Security in Eni S.P.A. Nell’ambito della Direzione ICT, sin dai primi anni 2000, ha sviluppato la strategia e indirizzato la postura cyber Eni, tramite la govenance delle attività e lo sviluppo delle infrastrutture e dei servizi per tutta l’Enterprise, sia per gli ambiti corporate che per quelli industriali, a livello italiano e internazionale.

 

Nel passato Salvatore ha lavorato nella Direzione ICT con varie responsabilità in ambito dello Sviluppo delle Architetture, delle Infrastrutture e delle Operations ICT. La sua attività è stata caratterizzata dall’introduzione di innovative tecnologie nelle aree del Business, pensate per favorire l’integrazione e i cambiamenti organizzativi e per perseguire l’ottimizzazione dei costi su base globale in Eni.

 

Presente in alcuni comitati di governance Eni, è stato un membro dell’Executive Board di ANUIT (Associazione Nazionale Utenti Italiani di Telecomunicazioni) e partecipa ad alcune iniziative nazionali sui temi di Cyber Security.
Attualmente è membro del DPO (Data Privacy Officer) Eni.

 

Salvatore è un ingegnere elettronico, specializzato in Telecomunicazioni e Sistemi Informativi, laureato presso il Politecnico di Torino.

 

Spazi virtuali e minacce reali: osservazione e gestione del rischio cyber in Eni

 

Eni opera in un contesto internazionale ed eterogeneo, caratterizzato dalla complessità tecnologica e dalla trasformazione digitale che determina un ampliamento del profilo di rischio.

 

La risposta nella gestione del rischio cyber prevede di indirizzare aspetti organizzativi, culturali, di processo e tecnologici, in ambito IT e OT, coerentemente con le necessità del Business.

X